✓ Consegna gratuita da € 25,- (UE)    ✓ Spedizione entro 1 giorno lavorativo

NORVEGIA:
VALE SEMPRE LA PENA DI FARE UN VIAGGIO FOTOGRAFICO!

THE HEAT COMPANY - 1# Handschuhe für Fotografen
Il viaggio di Laura Oppelt dall'Alta Baviera al regno dei troll, l'aurora boreale, il sole di mezzanotte, i fiordi e le montagne

Laura Oppelt - Fotografo e avventuriero

Laura Oppelt ama le sfide: da oltre un anno la ventenne dell'Alta Baviera vive da più di un anno come au pair con una famiglia a Trondheim, in Norvegia. Lì ha la possibilità di conoscere questo paese diverso da tutte le parti e di catturare tutto con la sua macchina fotografica.

THE HEAT COMPANY IMAGE

 Non sorprende che i fotografi di tutto il mondo siano attratti da questo paese. La Norvegia ispira con le sue stagioni distinte e la sua natura diversificata. A causa della grande estensione nord-sud (1.700 km), la protezione necessaria contro il freddo per le attività all'aperto e la fotografia varia molto, e a seconda della posizione geografica è talvolta necessaria anche in estate.

Pertanto un sistema di guanti variabile come il HEAT LAYER SYSTEM è ideale per essere particolarmente flessibile e per poter combinare i guanti secondo le proprie esigenze.

Laura Oppelt è stata in grado di testare a lungo i diversi guanti e i scaldini in tutte le stagioni:

Inverno in Norvegia

L'inverno in Norvegia è freddo, lungo e buio - eppure pieno di luce. Da circa metà novembre a fine gennaio il sole non sorge affatto in alcune zone della Norvegia settentrionale. Ma è proprio in questo periodo speciale dell'anno che l'aurora boreale illumina il paesaggio quasi magicamente.

L'inverno norvegese può essere amaramente freddo, quindi l'attrezzatura giusta è particolarmente importante. Laura passa molte ore al freddo come fotografa. Con la combinazione extra caldo Merino Liner Pro + Shell + Polar Hood è perfettamente attrezzata per la caccia alla foto perfetta senza congelamento.

Risveglio di primavera in norvegese

Pochi giorni tra l'inverno e l'estate - in Norvegia è primavera. Le giornate si allungano di nuovo e il manto nevoso lascia il posto ad alberi e fiori in fiore. E anche nei mesi primaverili si può ammirare e fotografare lo spettacolo naturale dell'aurora boreale.

Ma anche in primavera, Laura mette in valigia la calda combinazione di guanti Merino Liner Pro + Shell nella sua borsa per sicurezza, perché può ancora fare freddo quando si scattano foto di notte. Inoltre ha sempre con sé degli scalda-suole durante i suoi tour, che le tengono i piedi al caldo.

Giornate soleggiate d'estate in Norvegia

Lunghe giornate e notti brevi - in estate il sole si dimentica persino di tramontare nel nord della Norvegia. L'estate in Norvegia è vissuta all'aperto ed è il momento perfetto per esplorare la natura norvegese a piedi o in bicicletta, riempiendo la memoria della macchina fotografica.

Ma anche in estate il tempo in Norvegia può riservare una o due sorprese. Nel caso in cui la situazione diventasse un po' scomoda durante i suoi tour fotografici, Laura ha messo in valigia il HEAT Tube per avere polsi caldi e protetti.

Autunno in Norvegia

Da settembre in poi, le foreste norvegesi assumono un colore giallo-rosso. Soprattutto le zone di montagna mostrano il loro lato migliore in tarda estate e sono perfette per un viaggio fotografico.


Bisogna sempre essere ben preparati ai cambiamenti improvvisi del tempo in autunno. In caso di pioggia, Laura ha sempre il Polar Hood sopra il Wind Pro Liner e la conchiglia a portata di mano. Una cintura termica fornisce un ulteriore e confortevole calore.

I preferiti di Laura: